Non c’è arma migliore della pazienza….

La pazienza è un'arma
Non c’è arma migliore della pazienza. Soprattutto quando abbiamo esaurito tutte le altre risorse.

Non avevo mai considerato la pazienza come un’arma finché non ho letto l’aforisma di Giovanni 

Non c’è arma migliore della pazienza. Soprattutto quando abbiamo esaurito tutte le altre risorse.

Qualsiasi cosa vogliamo fare nella vita richiede impegno e poche cose richiedono pochi minuti per essere svolte. Dobbiamo quindi avere un atteggiamento che potremmo definire di attesa produttiva: continuare ad andare avanti, senza avere fretta di arrivare alla conclusione di qualcosa, pena errori.

Soprattutto per una persona poco paziente oppure ansiosa, il rischio di andare in crisi è concreto. Probabilmente abbiamo usato l’arma della tenacia per andare avanti, ma questa – prima o poi – si esaurisce.

Non avendo utilizzato la pazienza fino a quel momento, potremo contare su una scorta inaspettata di questa risorsa. Possiamo considerarla l’arma definitiva, ma anche quella cosa che ci aiuta a sviluppare altre risorse.

Essere pazienti aiuta a sviluppare la resilienza. Detta in termini spicci, saremo sempre più capaci di affrontare i contrattempi. In questo senso, riusciremo a sviluppare una risorsa in cui pensavamo di essere carenti.

Il problema si pone quando perdiamo la pazienza. La soluzione è quella di sfogarsi in un modo che non danneggi il prossimo.  Prendetevi qualche ora di permesso dal lavoro, correte a casa e gettatevi a letto.

In quella posizione, se avete bisogno di urlare, urlate pure, magari attutendo il rumore schiacciando la testa sul cuscino.

Per sviluppare la pazienza, se ne abbiamo la possibilità, è bene mettersi in situazioni che ci creano disagio poco alla volta. Se vi dà fastidio il rumore, cercate di resistere in discoteca o in un altro ambiente rumoroso cronometrando il tempo. Quando vedete che non ce la fate più, uscite, poi riprovate non appena avete ancora le forze.

Per citare un famoso film, occorre andare avanti un centimetro alla volta per percorrere grandi distanze.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Resize text-+=