Non ci sono estranei…

William Butler Yeats e gli estranei
Non ci sono estranei, solo amici che non hai ancora incontrato

Secondo Robin Dunbar,  nel corso di un’esistenza un individuo incontrerebbe 80 mila persone: gli altri potremmo definirli estranei. A questa affermazione, William Butler Yeats potrebbe ribattere con il suo aforisma

Non ci sono estranei, solo amici che non hai ancora incontrato

Spesso le persone sono spaventate dagli estranei. Sui mezzi pubblici hanno paura di essere rapinate, se uno sconosciuto bussa alla porta potrebbe esserci di mezzo una fregatura, e via di questo passo.

Di certo, il modo di vivere attuale non ha aiutato in tal senso, anzi. Forse la colpa è anche un po’ dei giornalisti, con tutto il rispetto per la categoria, che prediligono le brutte notizie a svantaggio di quelle buone, diffondendo così  la paura del diverso. Se a questo ci aggiungiamo la politica, il quadro è completo.

Una cosa di cui non teniamo mai conto è la seguente: prima di conoscere qualcuno appartenente alla vostra cerchia, questa persona era un estraneo. Successivamente è entrato a far parte della cerchia dei colleghi  o dei compagni, per poi subentrare in quella dei conoscenti e nel gruppo degli amici.

Dovremo dare a tutti la possibilità di entrare a fare parte dell’ultimo gruppo: non è detto che ci riesca, ma la conoscenza di questo qualcuno è la condizione imprescindibile affinché ciò accada. In molte occasioni, ci facciamo fregare dalla prima impressione che abbiamo di un individuo. Non sempre la prima impressione è quella giusta: a volte, rimaniamo fregati da qualcuno che ci ispirava fiducia, altre volte quello che ci sembrava un farabutto si è rivelata una brava persona.

In ogni caso, dovremmo dare una possibilità a tutti, magari elaborando prima una strategia per correre ai ripari se le cose non dovessero andare bene.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Resize text-+=