Perdonami per aver avuto sempre paura….

Quando dire perdonami a sé stessi
Perdonami per aver avuto sempre paura e non aver goduto appieno la vita

Una frase che non dovremmo mai pronunciare è quella proposta dalla vignetta pubblicata sulla pagina Facebook L’orizzonte delle parole: pensieri, musica e poesia

Perdonami per aver avuto sempre paura e non aver goduto appieno la vita

In genere, sono una persona che consiglia sempre di dire perdonami a sé stessi. A volte, però, la paura ci blocca e perdiamo molte occasioni.

Accade anche qualcosa di molto strano nella nostra mente: qualcosa – qualunque cosa sia – ci fa talmente paura che non ci pensiamo nemmeno. Freud direbbe che è un meccanismo di difesa; in questo caso, a dover dire perdonami sarebbe il nostro inconscio.

La domanda che possiamo farci è la seguente

Perché – a volte – proviamo paura?

Per avere una risposta quantomeno plausibile dovremmo prima stabilire un elenco delle cose che temiamo e poi comprendere perché ci fanno così paura.

Tra ciò che potremmo elencare tra le paure ci saranno sicuramente due macro-gruppi:

  • La morte
  • Il giudizio altrui

Se avete così paura della morte, forse avete un istinto di conservazione troppo elevato: non dico che dobbiate mettervi a fare cose pericolose, ma che  il vostro elenco di cose pericolose deve essere sfoltito. Un confronto con qualcuno che ha fatto quella cosa potrebbe essere d’aiuto, ma io consiglio di seguire un corso su quella materia a proposito. Un’istruttore vi farà acquisire sicurezza.

Sul giudizio di altre persone ci sarebbe da scrivere un trattato: come diceva Charlie Chaplin, ci criticheranno sempre! Siccome non possiamo mettere a tacere il giudizio altrui, forse dobbiamo mettere a tacere il nostro giudizio interno: che male c’è nel fare qualcosa che

  • Ci piace
  • Non ci fa del male
  • Non arreca danno a qualcun altro?

Una volta soddisfatte queste tre premesse, ci renderemo conto che molte cose che temiamo sono solo nella nostra mente.

Certamente non è facile fare auto-critica sulla paura ma, se vogliamo migliorare, dobbiamo cominciare a farla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Resize text-+=