Compreso infine che nel mezzo dell’inverno

Cosa ho compreso
Ho compreso infine che nel mezzo dell’inverno vi era in me un’invincibile estate

Se c’è una cosa che ho compreso scrivendo questo blog, assomiglia molto alla frase proposta dall’immagine pubblicata da Silvia sul gruppo Facebook Muri del popolo_pensieri liberi

Ho compreso infine che nel mezzo dell’inverno vi era in me un’invincibile estate

A tutte le persone, compreso il sottoscritto, capitano momenti in cui pensano in cui tutto sia finito, salvo poi risalire in qualche modo  da questo stato psicologico. Qualcuno lo potrebbe chiamare istinto di conservazione, ma io credo che non sia la definizione corretta.

Se si trattasse di semplice istinto di conservazione, la nostra vita riprenderebbe più o meno come era prima dell’evento che ci ha trascinati sul fondo. Invece, c’è qualcosa di più: chi ha attraversato questo stato, ha compreso che deve fare della porpria vita, se non un capolavoro, almeno un bel quadro.

Dopo un periodo depressivo, capita a tutti di porsi la domanda

E adesso, che faccio? È finita

Una parte di noi ribatte con una famosa frase di John Belushi

È finita? Hai detto finita? Non finisce proprio niente se non l’abbiamo deciso noi.

In qualche modo, la risposta si affaccia dentro di noi istintivamente: cominciamo a metterci all’opera, facendo cose che non pensavamo nemmeno di essere in grado di svolgere. Si tratta dell’estate a cui accenna la frase.

A volte non ci rendiamo conto di tutto questo. Eppure, come l’estate, il tempo (metaforicamente atmosferico) migliora nella nostra mente ed i giorni ci sembrano meno grigi di quanto non fossero anche solo il mese prima.

Questo non significa che non ci saranno giorni tristi, ma saranno passeggeri e – comunque – più sopportabili. Passato circa un anno – forse qualcosa di più – vi renderete conto che siete molto più forti di quanto non abbiate mai immaginato. Forse non sarete invincibili ma, di sicuro, venderete cara la pelle.

Anche quando tornerà l’inverno, in questi casi avrete compreso che non durerà per sempre e che tornerà l’estate. Basta solo coprirsi bene.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Resize text-+=