Questo mio vivere un po’ fuori

In questo periodo sento uno stato d’animo molto simile a quello descritto da Eros Ramazzotti in una sua famosa canzone del 1987.

Qualcuno potrebbe pensare che sono un po’ troppo cresciuto per vivere certi momenti un po’ faticosi e che debbo farci l’abitudine. Io non sono d’accordo: credo che alcune cose non cambino a prescindere dall’età. Può certamente cambiare il modo di vivere quest’esperienza, ma non la sensazione sottostante.

Il modo più spesso utilizzato per sopportare tutto questo è una strategia attendista: in altre parole, aspettare che passi. Potrei essere d’accordo con questa strategia se stessimo parlando di influenza, ma sicuramente in questo caso il problema risiede altrove.

Uno dei motivi legati ad alcuni momenti è sicuramente la stanchezza. A volte tiriamo troppo la corda fino a sentirci esausti. Per quanto mi riguarda, tutto questo influenza sicuramente l’umore.

Spesso, quando viviamo uno stato simile, abbiamo due ambizioni, se così posso chiamarle:

  1. Staccare la spina
  2. Cambiare qualcosa

L’ordine degli addendi non è casuale: un periodo di questo tipo potrebbe passare con un adeguato riposo. Il punto è stabilire la durata del periodo di riposo: quando capiamo di esserci riposati a sufficienza?

Può sembrare una questione di poco conto, se eccettuiamo il fatto che i giorni di ferie sono comunque limitati, ma non è così. Se il riposo non funziona, significa che vogliamo cambiare qualcosa. Io, per esempio, vorrei  preoccuparmi  di meno per le piccole cose, in modo da allentare lo stress.

Una volta capito il problema, non resta che trovare una soluzione. Occorre adottare un metodo scientifico: sperimentare varie ipotesi che ci vengono in mente. A volte, si tratta anche di cambiare abitudini. Nel mio caso, dovrei imparare a gestire certi eventi con più leggerezza: a volte, infatti, confondo un piccolo contrattempo con una tragedia greca.

Cambiare certi pensieri non è certo semplice, ma dobbiamo riuscirci per raggiungere un po’ di serenità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Resize text-+=