Si chiamano sentimenti perché….

Ragionamenti vs. sentimenti
Si chiamano sentimenti perché non vanno spiegati. Altrimenti diventano ragionamenti

Difficile spiegare i sentimenti, data la loro natura. È proprio ciò che sostiene la lavagna raffigurata nell’ immagine condivisa nel gruppo Facebook Muri del popolo_pensieri liberi

Si chiamano sentimenti perché non vanno spiegati. Altrimenti diventano ragionamenti

Sebbene filosofi e sociologi abbiano fatto molti sforzi con i loro ragionamenti di spiegare i sentimenti, credo si trovino davanti ad una sfida impossibile.  Ogni persona descriverà diversamente ciò che sta provando in quel momento.

Nel momento in cui si vuole spiegare ciò che stiamo provando in quel momento, ci troviamo davanti alla difficoltà di trovare le parole giuste. Non perché temiamo di essere giudicati, ma perché pensiamo che il nostro interlocutore non possa capire.

In effetti, è così: nessuno può comprendere i nostri sentimenti. Tutti abbiamo provato cose come

  • Amore
  • Rabbia
  • Tristezza

sicuramente, le nostre esternazioni hanno fatto capire a chi ci sta vicino cosa stiamo provando in quel momento. Quello che sentiamo dentro, però, è solo nostro.

Mi piace usare una metafora: spiegare un qualsiasi sentimento è come descrivere un qualsiasi colore ad un non vedente dalla nascita. Non avendo mai visto qualsiasi colore, impossibile che capisca di cosa si tratti.

In parte, le persone empatiche sono avvantaggiate: riescono a sentire emozioni altrui, ma le percepiscono a loro modo.

Spesso, quando siamo arrabbiati con qualcuno, potremmo essere portati a pronunciare la frase

Non mi capisci!

Effettivamente, è così: non capiamo ciò che sta provando qualcuno o, almeno, non lo proviamo allo stesso modo. In alcuni casi, ci possiamo avvicinare a qualcosa di simile, ma non sarà mai la realtà assoluta.

Questi ragionamenti sono meno banali di quanto non possano sembrare a prima vista.  Sono cose su cui possiamo riflettere a mente fredda, quando non ci troviamo in una qualsiasi situazione emotiva. Nel momento in cui si è dentro una situazione emotiva, il discorso cambia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Resize text-+=