Tanto non ne uscirai vivo

Non vale la pena preoccuparsi tanto
Non prendere la vita troppo sul serio. Tanto non ne uscirai vivo

Se vi chiedete se ne vale la pena di preoccuparsi tanto, vi consiglio di leggere la frase che Annamaria ha condiviso sul gruppo Scritte sui muri

Non prendere la vita troppo sul serio. Tanto non ne uscirai vivo

È un pensiero un po’ macabro, ma reale. Ogni tanto dovremmo riuscire a staccare la spina dalle preoccupazioni che ci affliggono ogni giorno. Parlo ben sapendo cosa significhi non riuscire a mettere in pratica tutto questo, dato che sono ansioso.

Sapendo che preoccuparsi tanto crea disagio e con la consapevolezza di non riuscire a risolvere questa caratteristica, quella di preoccuparsi di meno dovrebbe essere un obiettivo di vita.

Non ho soluzioni pronte all’uso da proporre. Di certo, è benefico frequentare persone con un carattere solare e che siano comprensive dei disagi altrui. I menefreghisti non possono comprendere cosa significhi preoccuparsi costantemente per ogni minima cosa.

Meglio dirigere il proprio interesse su qualcuno di più riflessivo, ma che abbia in sé anche sufficiente gioia di vivere.

Per una questione di carattere dominato dall’ansia, non è facile approcciare persone che possano volerci bene accenttandoci così come siamo. Anche gli altri hanno le loro preoccupazioni.

Continuando a cercare, però, troveremo sicuramente qualcuno che ci aiuti a non prendere la vita troppo sul serio.

Una volta che avete trovato questa persona, cercate di coinvolgerla nei momenti piacevoli della vostra vita. Non ditemi che non ne avete: tutti ne hanno. In questo modo, farete emergere dei lati del vostro carattere che risultano latenti.

Dall’altro lato, anche il vostro nuovo compagno di vita deve fare in modo che possiate apprezzare le cose belle che vi capitano ogni giorno, facendovele notare. A volte, le preoccupazioni offuscano la mente e gli occhi: non riusciamo a vedere cosa di bello ci si para davanti.

L’esercizio che vi propongo è quello di frequentare una persona socievole ed annotare sul un diario tutto quanto di bello capita in quei momenti. Sembra facile, ma non lo è ….e la colpa è del vostro carattere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Resize text-+=