Karma – The Kolors

Il karma, con la collaborazione del cornetto Algida,  ha deciso che la canzone dell’estate 2024 sarà un brano dei The Kolors.

Fossi nei panni del karma, sarei  incazzato: sembrano passati secoli quando è stato tirato in ballo da Francesco Gabbani, invece sono trascorsi solo sette anni. Credo che questo etereo personaggio cominci a sentirsi un po’ svilito.

In un epoca in cui la religione sta assumendo dei connotati strani (si passa dall’ateismo all’estremismo in meno di un minuto), prendersela con il karma nell’arte sembra mettere tutti d’accordo.

Le persone si stanno dimenticando un concetto importante: il libero arbitrio. Ironia della sorte, crediamo di essere liberi. Potete analizzare da un punto di vista

  • Filosofico
  • Sociologico
  • Storico

o quello che volete voi: in un modo o nell’altro, le persone sono oggetto di condizionamenti mentali, a volte subliminali, altre volte palesi.

In un certo senso, questo fa parte della vita: per non essere condizionati da niente e da nessuno, dovremmo vivere da eremiti.

Una cosa su cui possiamo agire è la gestione del tempo. Prendere decisioni affrettate aumenta la possibilità di essere condizionati senza rendersene conto. Viceversa, concedersi del tempo per meditare sulla questione può diminuire il condizionamento.

A meno che la nostra casa stia andando a fuoco e stiamo rischiando la vita, non ci sono molte decisioni che dobbiamo prendere d’impulso.

Questo senso di urgenza è figlio della storia: dalla rivoluzione industriale in poi, abbiamo cominciato a pensare di dover fare tutto in fretta. Vedendo questo, il karma è come se dicesse

Adesso ti faccio vedere io come stanno realmente le cose

Ecco che  – in seguito ad una decisione sbagliata – rimuginiamo su ciò che è stato e ciò che invece poteva essere.

Non possiamo fermare il tempo, ma possiamo prendercelo. Ogni volta che dobbiamo prendere una decisione, controlliamo che non ci sia urgenza e poi usiamo una frase molto banale

Ti faccio sapere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Resize text-+=