Contadini e artigiani

L'Italia, i contadini e gli artigiani secondo Pier Paolo Pasolini
Il giorno in cui questo paese perderà contadini e artigiani, non avrà più storia.

Stando a quanto dice l’ISTAT, in Italia ci sono tre milioni e mezzo di contadini e due milioni e seicentomila artigiani: in entrambi i casi, si assiste ad un forte calo. Per capire dove stiamo andando, sarebbe il caso di ricordare la frase di Pier Paolo Pasolini

Il giorno in cui questo paese perderà contadini e artigiani, non avrà più storia

I prodotti agricoli e artigianali fanno parte della nostra cultura. Come non ricordare, per esempio

  • Ciliegie di Vignola
  • Mozzarelle di bufala
  • Olio extra-vergine di oliva

Non sto parlando esclusivamente di prodotti agricoli.  Come non citare almeno

  • Vetro di Murano
  • Ceramica di Faenza

Se perdiamo contadini ed artigiani, ovvero le persone deputate alla produzione in questi casi, perderemo parte della nostra cultura.

Le giovani generazioni hanno l’idea che questo tipo di lavori siano di grande fatica e di scarse soddisfazioni, economiche e non: del resto, pochi acquistano ancora prodotti locali, perché reputati costosi.

Che il costo di un prodotto artigianale sia maggiore di uno industriale è  lapalissiano, ma è altrettanto lapalissiano che la qualità (e, quindi, anche la durata) del bene è maggiore.

Sarebbe utile anche far ritrovare alle persone la soddisfazione di realizzare qualcosa con le proprie mani, letteralmente. Questo problema ha origine praticamente antica: dall’epoca romana in poi, i contadini erano una casta povera e tale sono rimasta.

Nessuno si rende conto che senza questi prodotti la vita (generale e locale) non può andare avanti. Non credo che l’uomo possa mutare geneticamente a tal punto da poter alimentarsi con prodotti petroliferi, per fare un esempio.

Qualcuno potrebbe dire che l’artigianatosia più rinunciabile. Non so dove abitiate, però vorrei farvi una domanda

Non siete orgogliosi dei vostri prodotti locali?

Sarà capitato anche a voi che – citando la vostra provincia – la prima cosa che viene in mente al vostro interlocutore è un prodotto artigianale. Se non vi siete sentiti orgogliosi, non siete nemmeno orgogliosi della vostra storia locale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Resize text-+=