Non prendere la vita troppo sul serio

Il serio e il faceto di Oscar Wilde e Helbert Hubbard
Non prendere la vita troppo sul serio, tanto non ne uscirai vivo.

Voglio essere serio e onesto: da qualche parte, l’aforisma di oggi è attribuito ad Oscar Wilde, altrove ad Helbert Hubbard

Non prendere la vita troppo sul serio, tanto non ne uscirai vivo.

Non. avendo trovato prove convincenti di chi sia il vero autore, darò il merito ad entrambi.

Leggi tutto “Non prendere la vita troppo sul serio”

Moralisti aspiranti peccatori

Bukowski contro i moralisti
I moralisti sono soltanto aspiranti peccatori a cui è mancata l’offerta

Credo che l’Italia sia un paese pieno di moralisti e di bigotti. Charles Bukowski sarebbe d’accordo con me, se ha coniato l’aforisma condiviso dalla pagina Pinterest Le perle di Snoopy 

I moralisti sono soltanto aspiranti peccatori a cui è mancata l’offerta

Leggi tutto “Moralisti aspiranti peccatori”

Ho provato. Ho fallito. Non importa…

Anche Samuel Beckett ha provato varie volte
Ho provato. Ho fallito. Non importa, riproverò. Fallirò meglio

A chi ha provato a fare qualunque cosa senza successo e si è arreso al primo tentativo suggerisco di ricordare a memoria la frase del Premio Nobel Samuel Beckett condivisa dalla pagina Facebook Libreriamo

Ho provato. Ho fallito. Non importa, riproverò. Fallirò meglio

Leggi tutto “Ho provato. Ho fallito. Non importa…”

Certa gente non è cattiva. È infelice

Alda Merini: gente cattiva o infelice?
Certa gente non è cattiva. È infelice

D’ora in avanti, quando mi capiterà di incontrare gente cattiva, prometto di ricordarmi l’aforisma di Alda Merini condiviso dalla pagina Facebook I Leopardiani

Certa gente non è cattiva. È infelice

Leggi tutto “Certa gente non è cattiva. È infelice”

Non ci sono estranei…

William Butler Yeats e gli estranei
Non ci sono estranei, solo amici che non hai ancora incontrato

Secondo Robin Dunbar,  nel corso di un’esistenza un individuo incontrerebbe 80 mila persone: gli altri potremmo definirli estranei. A questa affermazione, William Butler Yeats potrebbe ribattere con il suo aforisma

Non ci sono estranei, solo amici che non hai ancora incontrato

Leggi tutto “Non ci sono estranei…”

Senza slanci di immaginazione

Gloria Steinem sugli slanci di immaginazione
Senza slanci di immaginazione e di fantasia, si perde l’eccitazione dell’avere una possibilità. Sognare, dopo tutto, è una forma di pianificazione.

A volte non pensiamo che il mondo attuale sia anche frutto degli slanci di qualcuno che è vissuto nel passato, come la fondatrice del femminismo Gloria Steinem, cui appartiene la frase

Senza slanci di immaginazione e di fantasia, si perde l’eccitazione dell’avere una possibilità. Sognare, dopo tutto, è una forma di pianificazione.

Leggi tutto “Senza slanci di immaginazione”

Per trattare te stesso…, per trattare gli altri…

Come trattare e trattarsi secondo Eleonor Roosevelt
Per trattare te stesso usa la testa, per trattare gli altri usa il tuo cuore

Forse è difficile trovare un modo per trattare le altre persone e sé stessi, ma la base ce la insegna Eleanor Roosevelt con l’aforisma

Per trattare te stesso usa la testa, per trattare gli altri usa il tuo cuore

Leggi tutto “Per trattare te stesso…, per trattare gli altri…”

Assurdità: un’opinione chiaramente contraria alla nostra

Definizione di assurdità
Assurdità: un’opinione chiaramente contraria alla nostra

La nostra mente è fatta in modo da rifiutare delle opinioni contrarie alle nostre abitudini, bollandole come assurdità, fatte salve eventuali evidenze. Così possiamo riassumere l’aforisma che ho trovato sul sito Aforismario

Assurdità: un’opinione chiaramente contraria alla nostra

Leggi tutto “Assurdità: un’opinione chiaramente contraria alla nostra”

Ho indurito il cuore credendo…

Perché Martina ha il cuore indurito
Ho indurito il cuore credendo di potermi proteggere

Difficile farsi dire da qualcuno perché lo vediamo indurito nei sentimenti. Sicuramente Martina Boselli è stata onesta, come ci dimostra la pagina Facebook Pensieri rubati con l’aforisma

Ho indurito il cuore credendo di potermi proteggere dai graffi esterni. Credevo fosse sufficiente per salvarsi. Non ho tenuto conto che quelli interni continuano a fare male.

Leggi tutto “Ho indurito il cuore credendo…”

Resize text-+=