Come è andato il primo giorno di riapertura?

Domanda sul primo giorno dopo la riapertura?
Com’è andato il primo giorno di riapertura? Siete andati in giro per negozi?

Oggi è il primo giorno di riapertura  dopo l’emergenza Coronavirus. A tal proposito, la pagina Facebook Tutta salute ha posto la domanda

Com’è andato il primo giorno di riapertura? Siete andati in giro per negozi?

Continua a leggere Come è andato il primo giorno di riapertura?

Il vero nemico è il virus, non sono le persone

chi è il nemico?
Il nemico è il virus, non sono le persone. Quindi domani mantenete dagli altri solo la distanza fisica. Vi invito a sorridere dietro le mascherine, a salutare e a dire una parola gentile: questi gesti non sono contagiosi e fanno bene all’umore. #ripartenza

In questi mesi stiamo ancora combattendo contro un nemico invisibile ed ostico, che ha portato a misure di distanziamento sociale decise dal Governo.  Essere distanziati socialmente, però, non significa essere distanziati anche emotivamente. Il tweet di Giovanni Toti, Presidente della Regione Liguria, ben riassume il concetto

Il nemico è il virus, non sono le persone. Quindi domani mantenete dagli altri solo la distanza fisica. Vi invito a sorridere dietro le mascherine, a salutare e a dire una parola gentile: questi gesti non sono contagiosi e fanno bene all’umore. #ripartenza

Continua a leggere Il vero nemico è il virus, non sono le persone

Manco Dante avrebbe potuto scrivere girone infernale

Dante avrebbe considerato il 2020 un girone infernale?
Manco Dante avrebbe potuto scrivere un girone infernale spaventoso come questo 2020

Questo 2020 si sta rivelando molto difficile; qualcuno lo considera persino peggio  un girone dantesco, tanto da portare la pagina Facebook Vabbè a condividere la frase

Manco Dante avrebbe potuto scrivere un girone infernale spaventoso come questo 2020

Continua a leggere Manco Dante avrebbe potuto scrivere girone infernale

Le città si rianimano, la vita riprende

Francesca è un utente di Twitter che abitualmente offre a tutti un caffè virtuale. Del resto, il caffè fa parte di quelle cose che ci rianimano appena usciti dal letto. Oggi ha aggiunto il tweet

Dopo tanti giorni a casa, le città si rianimano e la vita riprende (anche se con tutte le precauzioni del caso). Oggi più che mai intorno ad una Moka. Accomodatevi my friends, che è pronto il caffè…

Continua a leggere Le città si rianimano, la vita riprende

Crepano cinquecento persone al giorno

Quante persone crepano al giorno
Raga crepano 500 persone al giorno che vi aspettavate dicesse? Da domani balli di gruppo orgie in camporella e aperitivi nelle piazze?

La parola crepano nel tweet di Clappy.exe è sicuramente un po’ forte, ma rende bene l’idea dello stato d’animo che vivono gli italiani sapendo di dover ancora pazientare

Raga crepano 500 persone al giorno che vi aspettavate dicesse? Da domani balli di gruppo orgie in camporella e aperitivi nelle piazze?

Continua a leggere Crepano cinquecento persone al giorno

Spot Barilla “L’Italia che resiste”

Forse vi siete commossi vedendo la  pubblicità Barilla con la voce di Sophia Loren dedicato all’Italia che resiste,  cioè  a tutti noi. Qualcun altro, invece, si sarà  arrabbiato: sfruttare commercialmente una situazione come quella odierna può risultare antipatico, per non dire di peggio.

Continua a leggere Spot Barilla “L’Italia che resiste”

Bloccati a Bali per la quarantena

Anche se siamo convinti che tutti siano bloccati in casa per il coronavirus , esiste anche chi era all’estero quando è scattato il blocco per l’emergenza sanitaria e non riesce più a rientrare: tra questi c’è  lo youtuber Marcello, che ha caricato recentemente un video sull’argomento da Bali.

Continua a leggere Bloccati a Bali per la quarantena

Sfrega! – Frota! (Alessandro Cattelan)

La parola spagnola frota che dà il titolo alla canzone lanciata in epoca coronavirus da Alessandro Cattelan sui suoi canali social significa sfrega.

Continua a leggere Sfrega! – Frota! (Alessandro Cattelan)

Benvenuto nel club – Welcome to the club

I medici nel club dei supereroi
Benvenuto nel club

Come riporta la vignetta, i medici sono entrati a far parte del club dei supereroi, come già era capitato ai pompieri dell’undici settembre. La mia amica Manuela ha commentato:

Direi di fare entrare commesse, autotrasportatori e persone delle pulizie. Anche loro sono in giro e lavorano per garantire il cibo.

Continua a leggere Benvenuto nel club – Welcome to the club