Nel dubbio, ama

Nel dubbio, ama
Nel dubbio, ama

Vorrei subito fugarvi un dubbio, semmai lo abbiate ancora, dopo tanto tempo trascorso a scrivere articoli: amo le strade di città.

Non sono solo le strade ad essere oggetto del mio amore, ma anche le frasi che si possono leggere, alcune delle quali – come quella di oggi – condivise dalla pagina Facebook Informazione Libera.

La frase può sembrare banale

Nel dubbio, ama

Continua a leggere Nel dubbio, ama

Mi piace prendere a calci le cose

A Lucy piace prendere a calci le cose
Mi piace prendere a calci le cose

 

Non è la prima volta che parlo di una vignetta di Papel, che si rifà ai personaggi creati da Charles M. Schulz, mantenendone il carattere. In questo caso, mentre sta prendendo a calci un pallone, Lucy van Pelt dichiara a Charlie Brown

Mi piace prendere a calci le cose

Continua a leggere Mi piace prendere a calci le cose

Ottobre è il mese delle castagne e delle zucche…

Elenco delle cose che ci aspettano ad ottobre
Ottobre è il mese delle castagne e delle zucche

Tre giorni fa è cominciato il mese di ottobre: sembrerebbe un’ovvietà, ma la pagina Facebook I battiti del cuore ha voluto celebrare quest’evento con un elenco delle cose che ci attendono

Ottobre è il mese delle castagne e delle zucche, delle prime cioccolate calde,  delle prime serate vicino al fuoco, del primo freddo che si scioglie nell’abbraccio delle persone che ami. Ottobre è il mese della dolcezza, dei dolci pensieri, delle coccole, del plaid e dell’affetto in famiglia. Che sia per tutti noi un mese ricco di speranza, di amore e di tanta SERENITA’

Continua a leggere Ottobre è il mese delle castagne e delle zucche…

L’attenzione è la prima forma d’amore

attenzione come amore
L’attenzione è la prima forma d’amore

Prima di scrivere quest’articolo, non conoscevo né Simone Weil, né la pagina Facebook L’arte del dormire, che ne ha condiviso la frase

L’attenzione è la prima forma d’amore

Continua a leggere L’attenzione è la prima forma d’amore

Bugie Confortanti o Verità difficili? Cosa preferisci?

Meglio delle bugie o delle verità?
Cosa preferisci? Bugie confortanti o verità difficili?

Dal nome, la pagina Facebook Cosabolleinpentolasicilia Angela potrebbe sembrare che si occupi di cucina. In realtà, si occupa di ben altro. Lo si può capire dall’immagine che ho trovato oggi. Una fila di gente allo sportello dedicato alle bugie confortanti, un impiegato disoccupato dietro il bancone delle verità difficili.

Continua a leggere Bugie Confortanti o Verità difficili? Cosa preferisci?

Un commento al mio post di ieri…

Commento di Enrico Mentana pubblicato su Facebook mercoledì 25 agosto 2018
Commento di Enrico Mentana pubblicato su Facebook mercoledì 25 agosto 2018

Mercoledì scorso, 25 luglio, Enrico Mentana ha pubblicato sul suo profilo Facebook  il commento che potete vedere parzialmente nell’immagine e leggere integralmente  in questo allegato.

Continua a leggere Un commento al mio post di ieri…

L’educazione cinica va insegnata fin dall’infanzia

 

Quando pensiamo al termine educazione, specie nella scuola, associamo la parola a

  • Rispetto
  • Cultura
  • Correttezza

Tuttavia, se ci aggiungiamo un po’ di cinismo, ecco che l’educazione diventa cinica – appunto – come la pagina facebook omonima.

Continua a leggere L’educazione cinica va insegnata fin dall’infanzia

Tutti i modelli sono sbagliati, l’unico modello esatto è la realtà

Frase sui modelli

Tutti i modelli sono sbagliati. L’unico modello esatto è la realtà, ma la realtà, per definizione, non è un modello

 

Come potete vedere dall’immagine, oggi non ho preso spunto dai chissà quali modelli, ma dalla mia pagina Facebook, dove nove anni fa appuntai un concetto sentito durante una trasmissione radiofonica.

Nel corso dell’intervista, una persona (non ricordo chi, chiedo venia) pronunciò le parole
Tutti i modelli sono sbagliati. L’unico modello esatto è la realtà, ma la realtà, per definizione non è un modello
Dato il tempo in cui scrissi, credo che l’intervistato si riferisse in qualche modo al G8 in corso a L’Aquila in quei giorni.
Sembrerebbe una frase in controtendenza rispetto a quanto cerco di far passare in questo spazio, ma così non è. Il nesso tra modello e realtà è lo stesso che c’è tra il desiderio e la realtà.
La realtà è ciò che viviamo abitualmente e quotidianamente, il qui ed ora, mentre il desiderio è ciò che vorremmo vivere.
Chiaramente, la nostra vita modello è più o meno diversa da quella che vorremmo vivere nei nostri desideri. Più la distanza tra queste due vite è ampia, più ci sentiamo frustrati, perché sembra non raggiungeremo mai la vita modello.
Se prendiamo il problema in maniera monolitica, cercando di risolvere tutto e subito, ne ricaveremo solo frustrazione. Se, invece, cerchiamo di soddisfare un solo desiderio a settimana, dopo un anno saremo molto diversi da come eravamo 365 giorni prima.
Non offro volentieri consigli in questo spazio, perché dovete prendere la strada che più vi si addice, ma oggi voglio fare un’eccezione. Dovete scegliere se risolvere per prima:
  1. La questione più urgente
  2. La questione più facile

Se le due cose coincidono, tanto meglio, ma non è sempre così. In entrambi i casi, concentratevi solo su quella questione senza prendere modelli come punto di riferimento: la vita è vostra, ciò che fanno gli altri potrebbe non essere adatto a voi. Fare due cose contemporaneamente o cercare di emulare gli altri non è molto produttivo, vi farebbe solo venire ansia.

 

Sono stordito dal niente che mi circonda

Frase di Leopardi stordito dal niente esistenziale
Sono stordito dal niente che mi circonda

Ammetto che il venerdì non sia il giorno giusto per parlare di Giacomo Leopardi e della sua frase condivisa da Informazione Libera

Sono stordito dal niente che mi circonda

Ma ammettiamolo: è profondamente vera!

Continua a leggere Sono stordito dal niente che mi circonda