Perdonare gli altri aiuta te, ma non significa…

 

Cosa significa perdonare?
Perdonare gli altri aiuta te, Perdonare non significa:”Mi sta bene quello che mi hai fatto”. Significa invece: “Non ho intenzione di consentire che quello che mi hai fatto rovini la mia felicità per sempre”

Spero mi vogliate perdonare il fatto che non scrivo più con la stessa frequenza di un tempo, ma il lavoro mi sta assorbendo molto. Sono certo che lo farete, soprattutto dopo aver letto la frase proposta dalla pagina Ghiandola Pineale – Il terzo occhio

Perdonare gli altri aiuta te, Perdonare non significa:”Mi sta bene quello che mi hai fatto”. Significa invece: “Non ho intenzione di consentire che quello che mi hai fatto rovini la mia felicità per sempre”

Continua a leggere Perdonare gli altri aiuta te, ma non significa…

La pasta non si pesa, si cala

La pasta non si pesa
La pasta non si pesa, si cala “a sentimento”

Noi italiani abbiamo un rapporto di amore con la cucina in generale e con la pasta in particolare . Disprezziamo, invece, i dietologi, quei medici che vorrebbero che ottanta grammi di pasta siano la dose corretta per un primo.  Sfido chiunque a stabilire quanto pesa uno spaghetto in modo da calcolarne la quantità contando i pezzi prima di cucinare. Come dice la frase condivisa dalla pagina Facebook Gufetto stronzetto ripresa a sua volta da fanpage

La pasta non si pesa, si cala “a sentimento”

Continua a leggere La pasta non si pesa, si cala

Siamo solo di passaggio, ma…

La vita è un passaggio importante
Siamo solo di passaggio, ma c’è modo e modo di passare

La morte di Nadia Toffa mi ha fatto riflettere molto sulla frase condivisa stamattina dalla pagina Facebook SempliceMente

Siamo solo di passaggio, ma c’è modo e modo di passare

Continua a leggere Siamo solo di passaggio, ma…

Splendi. E non darti colpe che non hai

Splendi. E non darti colpe che non hai
Splendi. E non darti colpe che non hai

Tutti noi abbiamo delle regole. A volte le seguiamo perché ce le siamo imposte noi stessi, altre volte perché ci sono state impartite dall’educazione religiosa, altre volte ancora perché così ci è stato imposto dallo Stato. Pochi, però, seguono la regola enunciata dalla frase proposta dalla pagina Facebook SempliceMente

Splendi. E non darti colpe che non hai

Continua a leggere Splendi. E non darti colpe che non hai

Chissà se un giorno dimenticherò la divisione feudale

Ricordiamo tutti la divisione feudale?
Chissà se un giorno dimenticherò la divisione feudale in re, vassalli, valvassori, valvassini e servi della gleba per fare spazio a cose utili

A scuola abbiamo imparato concetti che non hanno molte applicazioni. E’ il caso dell’esempio posto da Filosofia Spicciola oggi  con la frase

Chissà se un giorno dimenticherò la divisione feudale in re, vassalli, valvassori, valvassini e servi della gleba per fare spazio a cose utili

Continua a leggere Chissà se un giorno dimenticherò la divisione feudale

Il nostro compito qui è di osservare, imparare,

Le persone hanno il compito di imparare
Siamo tutti dei visitatori di questo tempo e di questo luogo.
Siamo solo di passaggio.
Il nostro compito qui è di osservare, imparare, crescere e amare…Poi facciamo ritorno a casa.

Nella quotidianità sappiamo bene quale compito ci aspetti ogni mattina. Gli aborigeni, però, ce ne insegnano un altro, con il proverbio che ci ricorda la pagina Facebook YouFlame

Siamo tutti dei visitatori di questo tempo e di questo luogo.
Siamo solo di passaggio.
Il nostro compito qui è di osservare, imparare, crescere e amare…Poi facciamo ritorno a casa.

Continua a leggere Il nostro compito qui è di osservare, imparare,

Aiutare la nonna con il telecomando

Come aiutare gli altri
Aiutare nonna con il telecomando

Credo saremo tutti d’accordo se dico che occorre aiutare gli altri. Tuttavia, a volte fatichiamo a pensare che una cosa per noi banale possa risultare complicata per altri. La frase condivisa dalla pagina Facebook STOON

Aiutare nonna con il telecomando

 

deve essere letta in quest’ottica.

Continua a leggere Aiutare la nonna con il telecomando

Non chiamarli tutti amici, chiamali conoscenti

Chi sono gli amici veri?
Non chiamarli tutti amici, chiamali conoscenti, che l’amicizia è tutta un’altra cosa

Come sostiene la frase condivisa dalla pagina Facebook Vivo alla giornata, il termine amici è spesso abusato

Non chiamarli tutti amici, chiamali conoscenti, che l’amicizia è tutta un’altra cosa

Continua a leggere Non chiamarli tutti amici, chiamali conoscenti