Aiutare la nonna con il telecomando

Come aiutare gli altri
Aiutare nonna con il telecomando

Credo saremo tutti d’accordo se dico che occorre aiutare gli altri. Tuttavia, a volte fatichiamo a pensare che una cosa per noi banale possa risultare complicata per altri. La frase condivisa dalla pagina Facebook STOON

Aiutare nonna con il telecomando

 

deve essere letta in quest’ottica.

Continua a leggere Aiutare la nonna con il telecomando

Ah, questi umani: mettono i sogni nel cassetto

gli umani secondo un gatto
Questi umani: mettono gli scheletri nell’armadio, i sogni nel cassetto e tutti i cats…loro, su facebook!!!

Se un gatto potesse parlare agli umani, probabilmente pronuncerebbe la frase che ho trovato nella pagina Facebook Gatto Matto, grazie alla mia amica Manuela

Ah, questi umani! Mettono gli scheletri nell’armadio, i sogni nel cassetto e tutti cats…loro su Facebook!!!

Continua a leggere Ah, questi umani: mettono i sogni nel cassetto

Alcuni vedono un erbaccia altri vedono un desiderio

Erbaccia o desiderio?
Alcuni vedono un’erbaccia, altri vedono un desiderio

Certi oggetti, chiamiamoli così, sono strani: a seconda di come li si vede, possono assumere caratteristiche diverse. L’esempio classico è il cosiddetto soffione, come specifica la frase condivisa dalla pagina Facebook SempliceMente

Alcuni vedono un’erbaccia, altri vedono un desiderio

Continua a leggere Alcuni vedono un erbaccia altri vedono un desiderio

Il saluto non costa niente: è solo un gesto…

Quanto costa un saluto?
Il saluto non costa niente è solo un gesto di buona educazione

Vorrei mandare un saluto agli amministratori della pagina Facebook La repubblica del cazzeggio. Oggi, infatti, hanno proposto una frase molto significativa

Il saluto non costa niente è solo un gesto di buona educazione

Continua a leggere Il saluto non costa niente: è solo un gesto…

Elezioni Europee 2019 in Italia – 26 maggio

Home page del sito dedicato alle elezioni europee
Home page del sito dedicato alle elezioni europee

Come tutti sappiamo, il 26 maggio prossimo si terranno le elezioni europee. Non potevo fare finta di nulla, perciò ho preso a riferimento l’immagine che campeggia una volta aperto il sito ufficiale.

Continua a leggere Elezioni Europee 2019 in Italia – 26 maggio

Cats: Venerdì 17. Mejo toccarsi, non si sa mai

Cats: venerdì 17. Mejo toccarsi, non si sa mai
Cats: venerdì 17. Mejo toccarsi, non si sa mai

Conoscendo il suo stile, vedendo l’immagine che vi propongo oggi, probabilmente la mia collega blogger Francesca direbbe che oggi sono Cats amari.

Continua a leggere Cats: Venerdì 17. Mejo toccarsi, non si sa mai

Mi chiamo Alice, ho 27 anni e domani mi sposo

Mi chiamo Alice, la mia storia
Mi chiamo Alice, ho 27 anni, e domani mi sposo

Mi chiamo Alice, ho 27 anni. Domani mi sposo. Mi trema il cuore dalla felicità. Sento tutte le farfalle nello stomaco, di tutto il mondo, tutte dentro. Sposo Luigi, l’amore della mia vita, l’amore che arriva e ti ci butti dentro. Ed è bellissimo.

Comincia così la storia di Alice, solo omonima di mia nipote,  che potete leggere per interno sulla pagina Facebook Nereidi alla deriva.

Continua a leggere Mi chiamo Alice, ho 27 anni e domani mi sposo

Capisci che il mondo ha qualcosa che non va

Il mondo ha qualcosa che non va?
Capisci che il mondo ha qualcosa che non va quando

Ognuno di noi ha qualcosa che lo fa stare bene: è ciò che chiamiamo comunemente hobby. Tuttavia, pochi sembrano praticarli con costanza.  Sembra essere questa la conclusione a cui arrivare vedendo l’immagine condivisa dalla pagina Facebook Gente che va in montagna una volta l’anno e si sente Messner.

Continua a leggere Capisci che il mondo ha qualcosa che non va

Vorrei leggerti un po’ e tenere il segno con le dita

Vorre tenere il segno con le dita
Vorrei leggerti un po’. E tenere il segno con le dita.

Non so come voi interpretiate  la frase di Nazım Hikmet che ho trovato su Twitter questa mattina

Vorrei leggerti un po’. E tenere il segno con le dita.

Continua a leggere Vorrei leggerti un po’ e tenere il segno con le dita

Da Leonardo a Botero il pasto è breve

prima del pasto e dopo il pasto
24 dicembre – 6 gennaio: da Leonardo a Botero il pasto è breve

Ci avviciniamo al 24 dicembre, data in cui, per tradizione si consuma il primo pasto delle Feste di Natale, generalmente a base di pesce. Le conseguenze del tour de force culinario che ci aspetta ce le ricorda la pagina Facebook Buelo amici, che paragona il modo di dipingere di Leonardo con quello di Botero. Continua a leggere Da Leonardo a Botero il pasto è breve